Non mancano tutti gli accessori indispensabili per completare il look: stole in tessuto lavorato a partire da 50 euro, bellissimi turbanti (i più semplici costano sui 60 euro, si arriva a 150 per i modelli preziosi, con strass e piume), cappellini, guanti, occhiali, borsette, autentica bigiotteria americana e una selezione di calzature, con un percorso a ritroso che in questo caso arriva fino agli anni Quaranta. Ma non è tutto: la boutique si presenta come un punto di riferimento per le amanti del burlesque, che qui possono acquistare costumi ad hoc, realizzati a mano nelle sartorie di Las Vegas, e ancora guanti in seta, boa di piume, ventagli, calze e reggicalze dallo stile rétro. Stile che caratterizza anche la lingerie, cui si affiancano profumi, cosmetici, prodotti di bellezza (creme per il viso, detergenti), nonché libri usati e non e dischi a tema.

Be Human: progettare con empatia è il tema dell 2018 del circuito Brera Design District, giunto alla sua nona design week con un palinsesto (in via di definizione) di oltre 125 eventi e quasi 300 aziende coinvolte (forte deltrafficodi 300.000 persone registrato nel 2017). Numeri da capogiro che confermano il successo di un format cresciuto negli anni e consolidato fino a diventare un marchio riconosciuto a livello internazionale. Empatia, dicevamo, come spintaprogettuale e motore che muove la fase creativa, ma anche come dimensione emotiva, obiettivo di unprogetto ideale che mira al benessere delle persone, spiegano Paolo Casati e Cristian Confalonieri di Studiolabo, ideatori e promotori del distretto.

MASSA. A quattro giornate dal termine la Prima Categoria vede una situazione intricatissima e con possibilità di molti rovesciamenti, sia in testa che in coda mentre nella Seconda Categoria giochi fatti per la prima posizione con la Torrelaghese praticamente promossa e Versilia e Montignoso praticamente spacciate. Serricciolo.

Caos calmo, di Sandro Veronesi, vincitore nel 2006 diventato film l successivo con la regia di Antonello Grimaldi. Margaret Mazzantini ha vinto nel 2002 con Non ti muovere, che il marito Sergio Castellitto ha poi portato sul grande schermo. Nel 1997 Niccol Ammaniti vinse con Come dio comanda, tradotto in film poi da Gabriele Salvatores.

“L’unico governo che vedo possibile quello del centrodestra unito con i 5 Stelle”, dice il leader leghista quando sa bene che la condizione che pone Di Maio sempre la stessa, ovvero un governo senza Silvio Berlusconi. Subito dopo arriva un’altra botta. Sempre Salvini invita il leader azzurro e Giorgia Meloni a salire insieme al Colle per le consultazioni della prossima settimana, a differenza di gioved quando andata in scena un’immagione di centrodestra spaccato che ha fatto ben sperare Di Maio..