L’exposition continue du tractus respiratoire aux particules et microbes inhalés suppose des mécanismes de défense efficaces à l’étage bronchique et alvéolaire.Parmi les mécanismes impliqués, l’immunité muqueuse sécrétoire contribue grandement à la défense de l’arbre bronchique. Cette immunité muqueuse dépend essentiellement du transport trans épithélial actif de l’immunoglobine A (IgA) impliquée à la fois dans l’immunité innée et spécifique.State of artAmong the mechanisms involved secretory mucosal immunity contributes considerably to the defence of the bronchial tree. This immunity depends essentially on the active trans epithelial transport of IgA involved in both innate non specific and acquired specific immunity.

A) e par. 7, del RGPD Dati del titolare/responsabile del trattamentoSi comunica che a breve sarà disponibile una procedura per l’invio telematico al Garante della comunicazione dei dati del Responsabile della Protezione dei Dati (RPD). Si consiglia quindi di attendere che tale procedura venga attivata prima di procedere alla suddetta comunicazione.

Fino alla fine del 19mo secolo la chirurgia plastica fu quasi esclusivamente ricostruttiva e di scarso valore. Poi la prima guerra mondiale cambi tutto grazie alla chirurgia plastica militare: i molti traumi al capo riportati in battaglia fecero maturare la disciplina, soprattutto per quel che riguarda la chirurgia maxillofacciale. Nei centri di chirurgia plastica militare si riparavano le lesioni della testa e del collo e se prima della grande guerra le maschere coprivano le ferite pi sfiguranti, dopo la guerra i visi sfigurati furono riparati dai chirurghi..

Persino l mediterranea ha i suoi panini e non soltanto le sue sfoglie. In Tunisia notissimo il Tuna Baguette: tonno, uova sode, succo di limone, olive nere e harissa, un salsa piccante. Il podio per il panino pi originale lo conquista lo shark bake, che si trova senza difficolt nei chioschi di Trinidad e Tobago: pane e squalo fritto..

Ma 15 30 giorni prima della nascita, la produzione si blocca e per il cervello comincia una seconda fase che durer per tutta la vita: la creazione di connessioni tra le cellule.In questo processo, le cellule che falliscono le connessioni vengono eliminate, tanto che al momento della nascita sono gi dimezzate. La moria diviene imponente dai 30 40 anni quando, senza che l le sostituisca (la rigenerazione di neuroni stata realizzata solo in laboratorio), le cellule cerebrali cominciano a morire al ritmo di 100 mila al giorno, circa 1 al secondo. Per fortuna non c un corrispondente declino mentale: la capacit di creare nuove connessioni preserva infatti le facolt mentali acquisite.Le bugie pi clamorose sul cervelloDal basso (alla base del cranio), il cervello pi antico, o romboencefalo, specializzato nel controllo di funzioni involontarie come vigilanza, respirazione, circolazione e tono muscolare.