Fra due stagioni cambia tutto: quattro italiane ammesse di diritto ai gironi di Champions (e il nostro calcio deve dire grazie ad Andrea Agnelli e Umberto Gandini) che giocherannno il marted e il mercoled in due nuove fasce orarie, alle 19 e alle 21. Insomma, la Coppa europea pi prestigiosa diventa in pratica una Superlega, un passo avanti decisivo verso il futuro, grandi incassi (per i club) e grandissimi ascolti (per le tv). Ecco perch la Rai non vuole, non pu stare fuori da questa rivoluzione: Mediaset, che ora detiene i diritti della Champions, non far nemmeno un o se la far sar al ribasso.

Non possono esserci irregolarità. Nessuna. Per questo viene ispezionata e pulita almeno tre volte al giorno, dice Fabiola Cardea, direttrice aeroportuale della Toscana e responsabile Enac di tutti gli scali in regione. Debutto fulminante, dopo 13 incontri con 12 vittorie, il 25 gennaio 1932 a Milwaukee (Usa) affronta Gorilla Jones per la vacante cintura NBA medi. Troppo il divario di esperienza e Piazza si arrende al sesto tempo. Tra i tentativi falliti possiamo ricordare quelli di Mitri contro La Motta (1950) a New York, di Loi nel primo confronto con Ortiz a S.

She has a lead in the overall popular vote. Bernie Sanders would need to win 91 percent of all the pledged and superdelegates in order to win. That’s not going to happen. Il fatto che non era li ad accontentarsi e che ha lottato per poter vincere. Altri avrebbero pensato a compiacere il Team con un podio mentre lui ha visto che c’ èra l’opportunità di vincere ed ha rischiato. Mi è piaciuto molto questo approccio.

Il governo della Camera, per offrire agli elettori lo scalpo della Casta con qualche misura sui vitalizi, nell’incertezza del governo del paese. Chiaro il senso della forzatura dei Cinque Stelle (leggi qui Gabriella Cerami) sulle vice presidenze, sottolineata da un video di Luigi Di Maio, quasi elettorale nei toni: qualunque cosa succeda ci sono le condizioni per mettere mano ai vitalizi, punto numero 1 del programma pentastellato, senza neanche bisogno (o in attesa) del governo. Ed come dire: noi siamo pronti, ad ogni evenienza.

Poi tocca alla Honda, mentre noi e la Ducati ci disperiamo. Quindi il turno della Rossa, con le giapponesi che restano da lontano. Una lotteria. Tony ha descritto perfettamente il valore unico del numero 18 che a 40 anni (li compir in marzo) riuscito ad avere un chance per vincere il suo secondo Super Bowl ed eguagliare i successi di suo fratello Eli, buon quarterback ma lontano anni luce da tali grandezze. PM per tutti, lo Sceriffo. E molti lo vorrebbero vincente ora che al capolinea di una carriera comunque fantastica.